Stampe d’arte giapponesi antiche dallo Shin-Bijutsukai

Agli inizi del novecento lo Shin-Bijutsukai era una rivista mensile di design. La pubblicazione presentava una collezione di disegni, pattern e decorazioni realizzati da artisti giapponesi contemporanei.


In questo articolo mostro alcune pagine che ho scelto tra centinaia, un impresa davvero ardua per il fatto che sono tutte molto belle e in qualche modo molto moderne, come è la caratteristica dell’arte visiva giapponese.
Cliccando sulle immagine è possibile ingrandirle e scaricarle.


I disegni della rivista erano dei migliori artisti giapponesi dell’epoca. Tutte le stampe sono originali xilografie giapponesi. Riflettono aspetti della vita giapponese, ambienti quotidiani, case, giardini, negozi, tessuti, carta, ecc.


Anche se le stampe risalgono all’inizio del secolo, alcune possono apparire piuttosto contemporanee e moderne. Lo stile giapponese ha influenzato notevolmente l’arte e il design occidentali, in particolare la stampa giapponese con blocchi di legno.


Molte delle stampe d’arte giapponesi nello Shin-Bijutsukai riflettono la natura e le stagioni. La celebrazione della natura e delle stagioni è profondamente radicata nella cultura giapponese. Quindi, questi elementi hanno una grande influenza sull’estetica del design giapponese. 


Queste immagini possono essere fonte di ispirazione per designer tessili, illustratori, grafici e altri artisti.


È possibile sfogliare o scaricare le opere complete a questi link volume 1 e il volume 2, rispettivamente del 1901 e 1902.
Se oggi è possibile conoscere questi capolavori lo dobbiamo all’artista Robert Winthrop Chanler, designer e pittore americano che nel 1931 ha donato la sua raccolta al Cooper Union Museum for the Arts of Decoration. Oggi sono in possesso dello Smithsonian Museum che li ha recentemente digitalizzati.

 

Nel caso siate interessati ad avere l’intera opera in formato cartaceo, sono disponibili su Amazon delle riproduzioni sia del volume 1 che del volume 2,
si tratta di ristampe ovviamente ma sembrano essere di buona qualità. Il formato è 17,78 x 25,40 cm con copertina flessibile.

 

 

Se ami anche tu l’arte giapponese qui sotto c’è una piccola selezioni di libri:

corinna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto